Nyhavn, il porto caratteristico di Copenhagen

Come raccontato in precedenza, andando a Copenhagen ho trovato una città bellissima, pulita e ordinata, rilassante e con molti spazi verdi, piena non solo di monumenti e palazzi maestosi ma anche di gente allegra, gentile e disponibile, in pieno spirito Hygge di chi apprezza la vita ed è in pace con se stesso. In una città così idilliaca c’è solo l’imbarazzo della scelta per quel che riguarda un eventuale posto preferito, e uno dei posti più belli di Copenhagen di cui voglio lodare la bellezza è l’antico porto di Nyhavn.

Nyhavn in realtà significa “nuovo porto”, e all’epoca della sua costruzione, nel 1600, lo era; qualche secolo dopo e restaurato a dovere si presenta al pubblico in tutta la sua colorata bellezza. Nyhavn infatti è un delizioso e irresistibile accumulo di casette allineate sul canale che consente uno sbocco diretto al mare, ed è uno dei posti in questo stile più belli al mondo.

Quando si tratta di quartieri tipici dei paesi nordici, la mia destinazione da sogno è il Bryggen, un quartiere di Bergen (in Norvegia) anch’esso pieno di casette tipiche colorate, e vedere Nyhavn è stata una gran bella consolazione nell’attesa un giorno di andare finalmente a Bergen. Del resto c’è gente magari che desidera vedere Nyhavn e invece capita prima a Bergen, non è una gara, entrambi i posti (Bryggen e Nyhavn) sono bellissimi nel loro stile, e Nyhavn non è secondo a nessuno, né al Bryggen né alle case tipiche liguri che prima di visitare i paesi nordici erano il mio principale punto di riferimento come case dei navigatori.

Gente di mare, pirati, personaggi caratteristici e di malaffare, c’era probabilmente un po’ di tutto in questa zona, una Tortuga del nord insomma, in cui trovare anche abitanti famosi come Hans Christian Andersen, che ha vissuto qui in più palazzi; quello che rimane oggi è una zona perfettamente conservata, inevitabilmente dedicata al turismo e piena quindi di locali i cui tavolini nel periodo estivo occupano metà del marciapiede, non che la cosa dia fastidio – il colpo d’occhio è comunque bellissimo.

Copenhagen mi ha aiutato quando sono arrivato qui, il tempo era bello e c’era solo qualche nuvola innocua, e quando anche la piccola nuvola si è tolta, ho avuto Nyhavn in tutto il suo splendore estivo per me. Ne ho fotografato ogni singola casa, e intendo davvero ogni casa : ) ma non per semplice passione (o mania?) fotografica, ma per poterci tornare ogni volta che voglio coi miei ricordi, e poter scegliere quale delle tante casette visitare con la memoria.

C’è l’imbarazzo della scelta del resto, i colori sono tutti sgargianti, le facciate tenute bene e niente affatto scrostate, e anche gli interni (sono entrato in un paio di locali, uno è il Nyhavn 17 che è stata una delle residenze di Andersen) sono stupendi. Nyhavn mi piace non solo perché è pieno di belle case tipiche, ma perché ognuno di quella casa è un’oasi, un posto idilliaco che consente di fantasticare un po’ su come sarebbe abitare qui, quale casa scegliere e quale colore, e cosa vedere dalla finestra.

Lo so che realisticamente i piani superiori delle case di Nyhavn sono tutti magazzini, però che meraviglia sarebbe svegliarsi in una di queste case, calde e confortevoli d’inverno, e affacciarsi alla finestra e vedere tutte le antiche navi attraccate nel canale, un vero e proprio museo navale all’aperto, lì in mezzo ai battelli da cui partono molte gite nei canali, per vedere Copenhagen dal livello dell’acqua.

Un’altra cosa bella di Nyhavn è che è bello sempre, in qualsiasi fase del giorno. Di mattina e di pomeriggio il sole batte sempre sul lato dei bar (mentre sta già più in ombra la zona dirimpettaia, anche quella piena di bellissimi accostamenti di colori nei suoi palazzi eleganti, più grandi e alti rispetto alle casette sull’altro lato), e quando il sole splende, il paesaggio è essenzialmente perfetto, da cartolina.

Quando arriva la sera poi c’è lo spettacolo nello spettacolo, la luce del Nord è intensa e potente prima di sparire nella notte ed infiamma le facciate delle case cambiandone i colori e rendendoli tutti caldi e accesi. Giusto due giorni prima avevo visto una foto del Bryggen al tramonto, un trionfo di giallo, rosso e arancione, e appena due giorni dopo godere di un tramonto altrettanto fiero e memorabile a Nyhavn, e potere immortalare il momento perfetto del riverberare dei raggi solari sulle facciate del quartiere, mi ha riempito di felicità e anche un po’ di orgoglio fotografico.

E quando i colori si spengono e si accendono le luci… l’incanto visivo prosegue, ancora più bello e delicato, in quanto si transita nell’ora blu, quel momento a cavallo tra giorno e notte in cui c’è ancora la luce residua del giorno insieme a quella artificiale di case e lampioni, un momento ideale per le foto, e Nyhavn si colora appunto dopo il rosso del tramonto di una tonalità blu da godersi tutta, grazie magari alle coperte disponibili per chi sosta nei tavolini all’aperto.

Il definitivo sopraggiungere della notte è un trionfo di luci ovviamente, Nyhavn accoglie in un caldo abbraccio i passanti e i clienti dei vari locali, e nelle due ali di splendide case si ha la sensazione di essere in un grande salotto all’aperto, al sicuro, nel cuore di una capitale bellissima che ha in questo porto uno dei suoi angoli più belli e incantevoli.

E’ questo che adoro di Nhyavn… la sua bellezza, la sua fotogenicità come se fosse una bellissima modella, il calore che trasmette e la sensazione di assoluta comodità, sicurezza e serenità che si respira qui, nel cuore di Copenhagen, città essa stessa oasi di pace, tranquillità e bellezza nordica in cui spero un giorno di farci ritorno. E quando lo farò, di certo non mancherò di passare di nuovo per Nyhavn, il mio posto preferito della capitale danese.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...